Vivere in classe A. Quali vantaggi?

Cosa significa, oggi, scegliere un’abitazione in classe A e quali vantaggi comporta?

Si fa un gran parlare di sostenibilità in edilizia, ma molti quando devono acquistare casa, non hanno le competenze per valutare se un edificio presenta o meno i requisiti necessari ad essere sostenibile. In questo ci può aiutare la certificazione energetica, un documento che assegna una classe in base al consumo energetico dell’edificio. La valutazione viene eseguita prendendo in esame le caratteristiche costruttive sotto il profilo dell’isolamento termico e della coibentazione, i consumi energetici, l’efficienza degli impianti e il contributo energetico di impianti ad energia rinnovabile, come, ad esempio, il solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria. Un edificio a basso consumo energetico, quindi, rientrerà in classe A.

A Monopoli sta per nascere Borgonovo un complesso residenziale progettato e realizzato da la Fusillo Costruzioni secondo i più elevati criteri di sostenibilità in edilizia, meritandosi lacertificazione energetica proprio in classe A.
Oggi che questo progetto sta finalmente diventando realtà, per capire cos’è realmente la sostenibilità di un edificio e quali vantaggi comporta in termini di comfort abitativo e di risparmio energetico La Fusillo Costruzioni ha organizzato per Giovedì 11 luglio alle 19 a Monopoli l’incontro “Vivere in Classe A”. Oltre al dott. Nicola Fusillo e agli architetti Vito Leone e Mauro Loperfido de la Fusillo Costruzioni, interverranno l’arch. Rino Paterno, che approfondirà l’argomento della casa passiva e l’arch. Antonio Stragapede che illustrerà tutti i vantaggi di Borgonovo, un complesso residenziale che rispetta l’ambiente, assicura un consistente risparmio energetico in bolletta ed è volto a garantire benessere abitativo ed una migliore qualità della vita.